Varie

E’ illegittima la deliberazione con cui una Giunta Provinciale, in sede di riorganizzazione strutturale della dirigenza dell’ente, stabilisca di equiparare il settore affari legali agli altri settori, subordinandolo al potere di sovrintendenza e coordinamento del direttore generale dell’ente; infatti, l’assetto desumibile da una simile riorganizzazione è potenzialmente idoneo a menomare il libero e sereno esercizio, da parte dei componenti del settore dell’avvocatura (pur se allo stesso sia preposta una figura dirigenziale), delle attività difensive agli stessi demandate; attività che, per loro natura, non tollerano i condizionamenti che potrebbero derivare da tale impianto organizzativo, ispirati a logiche incompatibili con quelle che devono guidare le scelte professionali dell’avvocato, a tutela degli interessi dell’ente di appartenenza.