Il Diritto Amministrativo è in continuo mutamento

L’intervento del Codice del Processo Amministrativo, le modifiche al Codice dei Contratti Pubblici, solo per citare i più recenti interventi, e la progressiva modificazione di principi generali che costituivano l’ossatura della materia da noi prevalentemente trattata in un’ottica di matrice comunitaria, impone a tutti gli operatori una continua e profonda rimeditazione che involge materie, istituti giuridici e strategie processuali da troppo tempo ritenuti acquisiti e forse sedimentati nel bagaglio culturale di ciascuno.    

 

Per queste ragioni, l'11 luglio 2011 un gruppo di avvocati amministrativisti operanti in diverse zone del territorio regionale ha costituito, con atto pubblico, l'Associazione Avvocati Amministrativisti del Friuli Venezia Giulia, associazione senza scopo di lucro, tra professionisti del diritto amministrativo, ai medesimi rivolta.

 

I soci fondatori dell’Associazione si propongono di dare un contributo attivo al progresso della propria professione, promuovendo la collaborazione, al più ampio livello, con la Magistratura amministrativa ed ordinaria, gli Ordini professionali, le altre Associazioni già operanti nell'ambito forense, le istituzioni e tutti gli addetti ai lavori.

 

L’Associazione vuole, in particolare, essere luogo di incontro, dialogo e confronto tra gli avvocati amministrativisti della Regione - pubblici e del libero foro -, facendosi portavoce delle istanze e delle proposte dei colleghi, nella consapevolezza che lo scambio di esperienze e la condivisione di problematiche comuni, rafforza il senso di appartenenza e contribuisce allo sviluppo della professione.

 

L’Associazione, intende, conformemente al proprio scopo sociale:

  • favorire in tutte le sedi e con tutti i mezzi lo sviluppo ed il funzionamento della giustizia amministrativa;
  • tutelare gli interessi di chi opera nel settore e contribuire a rafforzare i vincoli di solidarietà;
  • perseguire l'aggiornamento professionale;
  • diffondere la conoscenza del diritto amministrativo;
  • promuovere iniziative in favore degli iscritti;
  • tenere contatti con le Autorità Giudiziarie;
  • svolgere ogni attività tesa a favorire l'adeguamento del diritto alle esigenze della società.

 

Essa intende, altresì, contribuire ad assicurare l’informazione sulla legislazione e sulla giurisprudenza, con particolare riferimento a quella degli organi giudiziari amministrativi.

 

Possono associarsi tutti gli avvocati iscritti ad un albo professionale del distretto della Corte d’Appello di Trieste che svolgono la loro opera prevalentemente nel settore del diritto amministrativo, nonché gli avvocati dello Stato operanti presso l'Avvocatura Distrettuale dello Stato di Trieste.

 

L'organo direttivo è attualmente composto da:

avv. Gianna Di Danieli, presidente
avv. Andrea De Col, consigliere
avv. Luca De Pauli, consigliere
avv. Federico Gambini, consigliere
avv. Simonetta Rottin, consigliere
avv. Alessandro Tudor, consigliere

 

Il Collegio dei Probiviri è attualmente composto da:

avv. Teresa Billiani
avv. Vittorina Colò
avv. Orio De Marchi

 

Segretario tesoriere è l’avv. Roberto Fusco


L'elenco degli aderenti è visibile nella sezione "Elenco degli associati".

aderisci
Scarica

lo Statuto