simbolo repubblica italiana(1).jpg

 

 

Il precetto che pone in capo alle parti l'onere di far valere il difetto di giurisdizione mediante la proposizione di uno specifico motivo di gravame, involgendo attività processuale delle parti, soggiace alla regola del tempus regit actum.

 

Segue il contenuto del documento in formato "pdf"